Home » 2012 » gennaio (Page 4)

Ma chi ci governa veramente?

Chi ci governa veramente? Persone che hanno vissuto a sinistra o sinistroide il 68’ e paraggi. Sono diventati professori ma hanno conservato le illusioni perché si sono sempre ben guardati dall’abbandonare lo stato, quello dell’insegnamento, ed entrare nel mondo del lavoro vero. Sono andati in Europa, ed hanno cercato di realizzare le loro utopie, magari soft, ma sempre utopie e così ci hanno regalato la globalizzazione,l’Euro e tante altre cose che erano di interesse dei grandi gruppi esteri, della cui potenza ed importanza questi professori dello stato, si sono imbibiti.…

Continue reading

La Puglia di Vendola va sott’acqua

Acquedotto pugliese

Se ci fosse una graduatoria tra gli amministratori pubblici che hanno “narrato” di più, senza poi trasformare le parole in realizzazioni e soluzioni, in testa non potrebbe che esserci il campione del pensiero narrativo della politica italiana. Nessuno, infatti, più di Nichi Vendola da Terlizzi, cittadina dei fiori in Provincia di Bari, meriterebbe la testa della classifica.…

Continue reading

Quei Cattolici Illuminati che la sanno lunga su Gesù e Castellucci.

Nel corso di questi anni ho dovuto smentire svariate panzane cattocomuniste che propinano immagini di un Gesù pvoletavio e povero tra i poveri. Non è così, sappiamo che San Giuseppe era un artigiano benestante e San Pietro un piccolo armatore di barche, ne aveva diverse e le affittava. Gesù inoltre chiedeva la povertà ai Santi, ma amava i peccatori, capace nella sua Bontà Divina di perdonarli e comprendere quanto la natura umana sia tentata dal Male, a causa del Peccato originale.

Continue reading

Da giovane virgulto a vecchia cariatide

Mi ricordo le prime apparizioni in tv del giovane democristiano Casini, già un po’ brizzolato. Uomo dalla dialettica facile e convincente che mi era piaciuto da subito. E per molti anni continuò a piacermi anche se il mio voto a lui non toccò mai. Trovai la cosa più giusta, per lui, schierarsi dalla parte del […] …

Continue reading

E non è una barzelletta…

Prete “Sono in ritiro”. Ma era sulla Concordia… Diceva del Cav: “Immorale”. Don Massimo Donghi pizzicato su Facebook: lo inchioda un post della nipote. Scriveva missive al vetriolo su Berlusconi
“Vado in ritiro”, aveva spiegato sul web. Invece il prete era sulla Costa Concordia affondata all’Isola del Giglio. Una storia tragicomica quella di don Massimo Donghi, che dice di chiudersi in preghiera eppure va su un gigante del mare tutto luci, comfort e divertimento.…
Continue reading

Strane storie… italiche

Vattani censurato Ma la politica non è Sanremo. Il ministro degli Esteri Terzi ha censurato per un’esibizione un console valido. Nessuno però sanziona magistrati e giornalisti che si proclamano comunisti di Vittorio Sgarbi
Possiamo compiacerci che il ministero degli Affari Esteri utilizzi per i propri funzionari gli stessi criteri di valutazione e di censura del Festival di Sanremo.…
Continue reading

LE PRIMARIE…..solo fumo negli occhi !!

La sinistra prepara le primarie a Parma e presenta 5candidati per la carica di sindaco:Il più quotato, Vincenzo Bernazzoli, pochi giorni fa si complimentavapubblicamente col comune di Soragna per il raggiungimento nella raccolta deirifiuti dell’87,1% del differenziato, ma che a Parma nelle vesti di presidentedella Provincia è il principale sostenitore del termovalorizzatore.…

Continue reading

Su Michel Martone il fortunato

Martone, nessuno è perfetto. Ecco come fu giudicato


Quel raccomandato del viceministro del Lavoro avrebbe potuto guardare la trave del suo percorso professionale prima di aprire bocca e dire che chi si laurea a 28 anni è uno sfigato. Michel Martone, 38 anni, è un tipico prodotto dell’accademia familistica italiana.…
Continue reading

Immigrazione, punti di vista

Una soluzione di buon senso di Giovanni Sartori
Non sappiamo se l’Europa verrà sottoposta nei prossimi anni a migrazioni bibliche a seguito della «primavera araba» che senza dubbio ha rotto le dighe che sinora la frenavano. Il fatto è che l’esplosione demografica dell’Africa è già avviata; e siccome gli affamati non cercano la salvezza tra altri affamati, è piuttosto ovvio che un numero sempre crescente di povera (poverissima) gente cercherà la salvezza in Europa.…
Continue reading