Home » 2011 » novembre (Page 4)

La dittatura europea

La dittatura europea di Ida Magli
Adesso che la dittatura si è instaurata ufficialmente e con il consenso di coloro che dovevano difendere la democrazia, possiamo trarre le conseguenze di quanto è accaduto con la sicurezza di essere nel giusto. Tutto questo era infatti già stato previsto più di un anno fa e reso pubblico con il libro intitolato appunto: “La dittatura europea”.…
Continue reading

Isole Cook, Mauritius, lodi e calma…

Financial Times critico sull’Italia: «La manovra di Monti ancora avvolta nella nebbia». Nessuna chiarezza sulle nuove manovre: «Nel cdm si parla di conchiglie di mare e accordi bilaterali con le Mauritius»
MILANO – Le manovre di bilancio di Monti «sono avvolte nella nebbia» e «gli italiani che hanno riposto fiducia in lui stanno diventando un pò nervosi», dopo che «in cima all’agenda di un atteso cdm c’è stata la discussione di accordi bilaterali con le Mauritius e le Isole Cook e una legge per fermare dannosi sistemi antivegetativi sulle barche i cui effetti prevedono la crescita di organi genitali maschili sulle conchiglie di mare».…
Continue reading

Arricchirsi in questo momento

In questo periodo di prezzi stracciati in tutti i settori, dall’azionario, ai titoli di stato, alle abitazioni, avvengono movimenti alquanto strani, attraverso i quali vengono effettuati veri e propri trasferimenti di ricchezza, a titolo stupidamente gratuito; movimenti che, quantomeno, dovrebbero indurre a profonda meditazione. Arricchimenti, si dirà fra qualche anno, che  ciò che non si era potuto col lavoro, lo si era ottenuto con la finanza, attraverso investimenti a lungo termine (è tipico di chi comprò cartelle fondiarie Cariplo a 65 a metà degli anni ’70, e dopo breve tempo incassò 100 perchè estratto a sorte). D’altronde chi bazzica in borsa da almeno tent’anni, c’è abituato a vedere di questi facili arricchimeti dal nulla. Pare infatti che aziende quotate, o azionisti di peso delle stesse, stiano facendo man bassa dei loro titoli, approfittando dei prezzi di super saldo a cui sono giunti i valori delle loro società.…
Continue reading

Fitch: Italia forse già in recessione. L’agenzia taglia il rating di otto banche italiane

«L’Italia probabilmente è già in recessione». Lo scrive l’agenzia Fitch che oggi ha abbassato i rating di lungo termine e di vitalità di otto banche italiane di medie dimensioni, con outlook negativo. Si tratta di Banca Popolare di Sondrio, Credito Emiliano, Banca Popolare dell’Emilia Romagna. Italia forse già in recessione.La frase era già contenuta nel rapporto ‘Italy – The Challenge Ahead’ pubblicato dall’agenzia lo scorso 17 novembre.…

Continue reading

La Massoneria appoggia Monti. Esclusivo: parla il Gran Maestro

“Il curriculum di Mario Monti è di alto profilo. Spero vivamente che possa traghettarci fuori da questa crisi”. Gustavo Raffi, Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, la principale loggia massonica, con una intervista ad Affaritaliani.it appoggia il nuovo governo. E sull’esecutivo Berlusconi ha un giudizio poco lusinghiero: “Quando sento dire da Tremonti che con la cultura non si campa… c’è qualche cosa di sbagliato”.

Continue reading

Le misure impressionanti… con calma

Il governo. Le misure. Authority sui conti pubblici. Governo pronto al via libera. Oggi il punto su patrimoniale «leggera», Ici e Iva
ROMA – Mario Monti gioca d’anticipo sull’Unione Europea. Il governo potrebbe infatti istituire in tempi piuttosto brevi un ufficio autonomo per la verifica della spesa pubblica. La creazione di un’authority indipendente sui conti pubblici è stata proposta appena due giorni fa dalla Commissione europea tra gli strumenti di rafforzamento della vigilanza e di governo della zona euro con i quali accompagnare l’eventuale emissione degli eurobond.…
Continue reading

Non mi fido nè di Monti, nè dei senatori, nè dei deputati

La faccenda dei senatori, tanto reclamizzata, che non percepirebbero più il vitalizio dopo appena cinque anni di mandato, sembrerebbe una buona cosa fatta autonomamente dai senatori, che pare sarà seguita da una analoga dei deputati. Quindi per la pensione passeranno, si dice, al contributivo come il resto dei cittadini e dovranno, mi pare di aver […] …

Continue reading

Una rivoluzione intelligente

Possiamo ancora accettare di essere governati da un’oligarchia per lo più corrotta, avida e autoreferenziale, formata da un ristretto numero di politici, grandi burocrati, industriali, imprenditori, banchieri, che arraffa tutto quello che può e si pavoneggia pubblicamente, incurante del fatto che tre quarti del paese sono sull’orlo della bancarotta? Possiamo ancora tollerare che un banchiere inadeguato venga licenziato con 40 milioni euro di liquidazione, mentre migliaia di operai incolpevoli vanno in cassa integrazione?…

Continue reading

L’Italia delle caste

Tutti i bambini sono figli di tutta la gente onesta.

Questo io credo e quindi sarei d’accordo nel riceverli come cittadini italiani per quel che vale questa cittadinanza, più legata alle tasse che ad un vero sentimento nazionale.

Tuttavia, quando vedo la lacrimuccia negli occhi della sinistra mi cadono le braccia perché so, che a certi politici, dei bimbi non frega nulla.…

Continue reading

Prof, com’e’ cambiata l’università?

Un 30 novembre all’insegna della Tradizione per Firenze che con Goliardia e Università. Storia degli ordini fiorentini riscopre, nella società del consumo, un antico costume universitario, la Goliardia. A poche settimane dall’intervista del Corriere fiorentino ai capi degli ordini cittadini, un professore, Jacopo Caucci von Saucken (docente di lingua e letteratura spagnola presso l’Università degli Studi di Firenze), approfondirà un argomento per molti aspetti ancora poco noto a studenti ed insegnanti.…

Continue reading