Home » 2011 » novembre (Page 3)

Genova, nel PDL scoppia il caso Bornacin

Dopo la significativa manifestazione di venerdì 25 u.s. presso il teatro di via Cesarea, promossa dal Giornale per richiedere elezioni democratiche che, con molte motivazioni (una parte delle quali non sappiamo se così attendibili come sembrano a prima vista), sono state scippate al Popolo della Libertà (e al centro-destra), è esploso il caso Bornacin che, a quanto pare, ha tacciato di “irresponsabili” i promotori della manifestazione stessa (nonché i partecipanti).…

Continue reading

Gli orfanelli dell’antiberlusconismo

C’è chi si diletta nella poesia e chi nel disegno. Chi scrive massime e chi invece se la passa a fissare il tramonto. Chi invece ha adottato un cane e l’ha chiamato Caneano, e chi va a fare i giri turistici ad Arcore e Villa Certosa, nella speranza di intravedere anche un piccolo lembo di pelle del Cavaliere.…

Continue reading

Massimo Fini, il contante e il moralismo di sinistra

Non amo Il Fatto quotidiano e non capisco cosa ci faccia,  una penna brillante e polemica come quella di Massimo Fini che ha un pensiero aristocratico legato a Nietzsche, Spengler e Junger,  dentro quella congrega di “travagliati” e di “padellari”. L’uomo non ha un carattere facile, perciò penso che prima o poi litigherà e uscirà da questo giornale.…
Continue reading

Cambiamo nome, diventiamo IL CRONISTA

Questo blog in quasi sette anni ha già cambiato due volte nome. Era partito come L’Ineffabile Weblog nel 2005, per poi con il governo Prodi diventare Le Barricate per dimostrare già col titolo la battaglia che avremmo fatto a siffatto governo. Adesso, dopo aver contribuito a riportare il Pdl al governo nel 2008 (insieme ad […] …

Continue reading

Due Uova di Colombo

Questo post è stato ispirato dagli articoli Tea Party: la protesta indispensabile, di Oggettivista, amministratore del blog Tocqueville la città dei Liberi, e Obiezione fiscale, di BlacKnights, amministratore del blog Il Castello 1.
Sono d’accordo sull’obiezione fiscale organizzata su scala nazionale. Peccato che il grosso del mio reddito, assoggettabile ad IRPEF, sia tassato alla fonte;  resterebbero però ICI e quantaltro.…
Continue reading

Guadagnare (con l’immigrazione) a spese altrui

Intervento Cei sugli immigrati. “Alzare la quota di ingressi”. Monsignor Perego, direttore della Fondazione Migrantes, chiede una svolta nella politica sull’immigrazione. Il tema è tornato caldissimo nella politica dopo l’intervento di Napolitano sui figli di stranieri nati in Italia. E al ministero della cooperazione ora c’è un cattolico come Andrea Riccardi
CITTA’ DEL VATICANO – A poche ore dal naufragio di immigrati a largo di Brindisi, la Chiesa italiana fa sentire la sua voce sul tema dell’immigrazione.…
Continue reading

Obiezione fiscale

L’annunciato ritorno di una delle tasse più odiose, l’ici sulla prima casa, e la possibile introduzione di una “patrimoniale” ulteriore sui risparmi, obbligano ad una riflessione sulla equità e moralità delle tasse e imposte.
Il prelievo fiscale deriva dalla necessità per uno stato di fornire ai cittadini che si sono uniti per meglio raggiungere i propri scopi di Benessere e Sicurezza, quei servizi che derivano dal contratto sociale della unione.…
Continue reading

Milanistan…

… e le preghiere islamiche a spese dei contribuenti (italiani)
Islam, mille euro al giorno per farli pregare
Novantamila euro per tre mesi. Quasi mille al giorno, dallo scorso ottobre a metà gennaio. Tanto spende il Comune per affittare i due tendoni allestiti davanti al Palasharp per la preghiera islamica del venerdì.…
Continue reading

Equità e rigore?

Il Pdl, ma non solo, anche gli altri partiti di sinistra, vogliono eliminare le pensioni d’anzianità. Il Pdl in particolare sta dimostrando di essere il partito dei padroni, perchè mentre vuole dare addosso, ancora, come sempre, ai lavoratori e ai pensionati sta, nello stesso tempo, proteggendo i benestanti dalla patrimoniale, minacciando nuove elezioni nel caso […] …

Continue reading