Home » 2011 » agosto

Bombe democratiche e umanitarie

In principio fu Milosevic. E allora bisognava far cadere la sua dittatura nel nome dei “diritti umani” e dell’esportazione della democrazia in Serbia, con una gragnuola di bombe “democratiche” che durò 80 giorni. L’atto finale fu il tribunale dell’Aja per crimini contro l’umanità. Nessuno di quelli che sganciarono bombe per  mesi consecutivi uccidendo la popolazione civile, sarà processato.…
Continue reading

"Chi se ne frega della musica"

Sarà la Sala Santa Cecilia  dell’Auditorium Parco della Musica, in Roma, ad ospitare il prossimo 10 settembre Eretico Tour di Michele Salvemini, in arte Caparezza, il geniale provocatore di “Chi se ne frega della musica” che sta spopolando nei festival di tutta Italia.  Si tratta di un ritorno a grande richiesta nella capitale, dopo il successo dello scorso 16 luglio al Rock in Roma, in assoluto la data del tour che ha registrato la più alta affluenza di pubblico.
Continue reading

Imbecilli bipartizan

Da domani sconti bloccati sui libri. La politica italiana scoraggia la lettura
Se in tutti i Paesi avanzati gli Stati promuovono la lettura, in Italia si fa di tutto per scoraggiarla. Dalla mezzanotte di oggi (ossia, dal primo settembre 2011) entrerà in vigore la legge Levi, dal nome del deputato che l’ha presentata in Parlamento, la quale fissa al 15% il tetto massimo degli sconti applicabili sul commercio online di libri.…
Continue reading

Presunzione di innocenza

In questi giorni la sinistra è in difficoltà per la vicenda che coinvolge, a livello apicale, l’ex presidente della provincia di Milano e potentissimo esponente del pci/pds/ds/pd Filippo Penati.
Come è ovvio (e giusto) la (poca) stampa di Centro Destra riserva al Penati lo stesso trattamento che la stampa di sinistra ha sempre riservato in casi analoghi agli esponenti del Centro Destra.…
Continue reading

‘Tutta la manovra minuto per minuto..’: Pensioni..

Sinceramente ormai la politica è peggio del calcio, in tutti i sensi. Non si fa a tempo a commentare una notizia che subito c’è già la smentita o la notizia che informa che quello che si era deciso ieri, oggi non è più valido. Un po’ come la bella trasmissione radiofonica del calcio, “Tutto il calcio minuto […] …

Continue reading

Il colpo di reni di Berlusconi

E’ancora presto per formulare un giudizio definitivo che potrà esservi solo con l’approvazione del provvedimento e la lettura del testo finale, ma si può dire che con le modifiche concordate ad Arcore assieme ai dirigenti del Pdl e della Lega, Berlusconi abbia iniziato il suo riscatto con un bel colpo di reni.…
Continue reading

Lavoratoriii!? Prrrrrrr!!!

Il titolo, si capisce, è preso da una scena del famoso film interpretato da Alberto Sordi, “I Vitelloni”. In quella scena un gruppo di sfaccendati di provincia, reduce da una delle tante notti da nullafacenti, incrocia, per la strada, all’alba, un gruppo di operai che sta lavorando. I vitelloni non trovano altro di meglio da fare che […] …

Continue reading

Dettare legge in terra straniera

Lampedusa, scoppiano nuove proteste nel Cpa. In 150 scappano e manifestano contro i rimpatri
Lampedusa – Giornata di proteste a Lampedusa dove circa 150 immigrati tunisini, sbarcati nelle scorse settimane sull’isola, sono scappati ieri pomeriggio dal centro di prima accoglienza. In un video, diffuso da YouReporter.it, si vedono chiaramente gli uomini fuggire dalla struttura di contrada Imbriacola.…
Continue reading

«Noi amazzoni stuprate da Muammar e dai suoi uomini»

TRIPOLI – Almeno cinque tra le «amazzoni» di Gheddafi denunciano di essere state ripetutamente violentate dal dittatore e dal suo entourage. Dovevano essere la bandiera delle nuove donne liberate nella Libia del Libro Verde e delle felici militanti del regime. E invece le loro storie gettano fango su un altro dei simboli del Colonnello in fuga, braccato dai ribelli.

Continue reading