Home » 2011 » luglio (Page 12)

Lasco e il suo territorio

Lasco il bandito della Valsassina, alias Conte di Marmoro, è il personaggio principale dell’omonimo romanzo storico di Antonio Balbiani.

La vicenda si svolge nel periodo della dominazione spagnola, al tempo dei bravi di manzoniana memoria. Lo scrittore fu allievo spirituale e amico del Manzoni, anche se tra loro correvano 53 anni di differenza; e lo fu al punto che in suo onore si cimentò nel seguito dei Promessi Sposi. Nacque così il romanzo storico di ben 500 pagine I figli di Renzo Tramaglino e di Lucia Mondella.…
Continue reading

Questa manovra non s’ha da fare

Come l’amica Nessie  anche io sono in vacanza sino a fine mese.
Diversamente da lei e dagli scorsi anni, questa volta, ogni tanto, accenderò il computer e, grazie ad una internet key che, stranamente funziona (semprechè non siano le ultime parole famose …), mi collegherò e commenterò, oppure divagherò su temi che con la politica non hanno nulla a che vedere.…
Continue reading

Esproprio proletario.

Ovvero …

Leggi ancora | Pubblicato da Vandeaitaliana | Commenti (2) Tag: berlusconi, giudicocrazia

                                                                 …

Continue reading

Sentenza Mondadori

Chi normalmente legge questo blog sa quanto mi disgusti la sentenza che condanna Berlusconi a pagare ben 560 milioni di euro, cioè oltre mille miliardi di lire !!!, a De Benedetti.
Mi auguro che Berlusconi e la sua famiglia reagiscano con veemenza e qualsiasi loro azione sarebbe da me considerata giustificabile.
Continue reading

Un tuffo dove l’acqua è più blu

Cari Amici,

sospendo l’attivita di questo Loch-blog  per un periodo non lungo, ma certamente necessario a ricaricare le batterie, dato che la situazione che stiamo vivendo non è delle più rosee e non lascia presagire niente di buono. Ovviamente anche il nostro umore ne risente, per questo cercherò di non pensarci.
D’altro canto fa parte di una corretta igiene mentale, sospendere, almeno per periodi limitati dell’anno, di ascoltare le notizie che ci angustiano, di cercare per forza di interpretarle e  leggere giornali idioti che ci fuorviano e ci depistano.…
Continue reading

L’unione fa la forza

Nei giorni scorsi sono stato a Milano.

Tornando a casa ho trovato una mail di “Lisistrata” che chiedeva solidarietà per una causa intrapresa contro di lei.
Qui il link apposito .
Naturalmente non ho fatto mancare il mio apporto.
Indipendentemente dall’argomento.
Credo che, come altri casi emersi, a memoria mi sovviene quello del Legno Storto, in gioco ci sia la libertà di espressione, di pensiero, di parola, di manifestazione delle proprie idee.…
Continue reading

Vogliamo un candidato per conquistare Genova!

In questi giorni in cui l’estate infierisce con moderazione (per quanto attiene il clima) si sta sviluppando un ampio dibattito in vista delle elezioni comunali e provinciali della primavera prossima. Ovvio che molte delle chiacchiere e delle facili (a parole) alternative decadranno a settembre, quando qualcuno (o più d’uno!) comincerà a partire per detta campagna (politica) senza riguardi e false remore per coloro che si attarderanno.…

Continue reading

La secessione della California (perchè piccolo è bello!)

Nessuno scandalo, nessun grido di allarme. È stata ascoltata senza perplessita’ e rancori ideologici la proposta di secessione di 13 contee sudcaliforniane di Jeff Stone, esponente repubblicano e membro del Comitato Esecutivo della Contea di Riverside. Jeff Stone raccoglie ed espone quella voce che da tempo si leva tra i vigneti del sud del grande stato della California (37 milioni di abitanti).…

Continue reading

Destra cercasi

Approfitto di una assenza di qualche giorno, per impostare un intervento non legato alla quotidianeità.
Dopo il “predellino” del dicembre 2007 e la costituzione del Pdl in tempo per stravincere le politiche anticipate del 2008, Berlusconi è stato aggredito, come non mai, da una ben orchestrata campagna mediatica e giudiziaria.
Non è peregrino ritenere che ci sia anche lo zampino di qualche potentato, economico e politico, estero che non gradisce una Italia protagonista e indipendente.…
Continue reading

In quel di Genova qualcosa di nuovo

In quel di Genova, a causa di note vicissitudini che oscillano dalle diverse posizioni assunte da Enrico Musso a quelle di Claudio Scajola e che intersecano ineludibilmente quelle di entrambi, si percepisce per il popolo di centrodestra una chiara crisi di rappresentatività che se dovesse persistere e insistere nell’orizzonte locale per altri sei/otto mesi, pregiudicherebbe il risultato elettorale tanto in Comune quanto in Provincia.…

Continue reading