Home » 2011 » luglio (Page 10)

Minnesota fallito, o no?

In rete è rimbalzata la notizia di una bancarotta nel Minnesota. La notizia è però errata. Il Minnesota, per ora, non è in bancarotta. Che è successo allora?

Dunque, è accaduto uno scontro frontale tra il governatore democratico Dayton e il congresso statale, in ambo i rami a maggioranza repubblicana. Il governatore Dayton ha posto il veto sul bilancio precedentemente approvato dal congresso statale, mentre i repubblicani hanno bocciato il bilancio proposto dal governatore.

Continue reading

Le tasse fanno schifo

Riesce difficile capire cosa sia passato nella testa dei dirigenti di Lega e Pdl per appoggiare la sinistra manovra socialista di Tremonti e, ancor di più, quale motivo abbiano per essere così esultanti alla sua approvazione.

Come ha scritto il Sole 24 Ore, la manovra è fatta per il 60% di tasse e solo per il 40% di tagli alla spesa pubblica.…
Continue reading

Estate violenta

Rieccomi. Strani giorni, questi di un’estate che si è aperta con il fuoco di sbarramento greco e che ci fa temere il contagio (parola più adatta alle epidemie)  di questa deflagrazione. Subito dopo,  qui in Italia ci hanno rovesciato addosso una purga economico-finanziaria  “alla greca”. Qui il testo di sintesi per chi vuol deliziarsi.…
Continue reading

Falling Skies

Preceduta da una imponente campagna pubblicitaria, dall’inizio di luglio il canale Fox di Sky trasmette la serie “Falling Skies”.
La trama è semplice e classica.
La Terra è stata invasa da mostri alieni che ne hanno distrutto la civiltà e catturato molti sopravvissuti per farne degli schiavi.
Si oppongono agli alieni altri sopravvissuti ancora liberi, con azioni di guerriglia.…
Continue reading

La Giorgetti presidente del Santo Stefano

E così il Pdl ha evitato di affondare eleggendo Ilaria Giorgetti presidente del Quartiere Santo Stefano, l’unico sottratto, come sempre, ai comunisti, con il solo voto contrario del Consigliere Mioni già presidente durante il breve mandato comunale di Delbono.
La Giorgetti ha iniziato bene e male.
Bene l’aver chiesto scusa agli elettori per lo spettacolo indecente offerto dai consiglieri Pdl.…
Continue reading

Elton John e il vero volto dei progressisti

In questi giorni Piazzola sul Brenta e la piazza di fronte alla splendida Villa Contarini di Palladio sono teatro di una rassegna musicale che sta portando le star del pop italiano, come Giovanni Allevi, Jovanotti, Cesare Cremonini e i Modà, e star internazionali come Jamiroquai, i Korn, gli Hooverphonic ed Elton John nel mezzo della provincia padovana.…

Continue reading

La "Promozione" di Fitch è interessata?

La scure di due delle tre Gorgoni della finanza internazionale si è abbattuta sull’Italia dando il via alla speculazione internazionale sul nostro paese. Standard & Poors ha declassato l’Italia, mentre Moody’s ha messo sotto osservazione alcune delle principali aziende e banche del nostro paese. Tra le tre Parche v’è però un dissidente, questo dissidente è “Fitch”.

Continue reading

Sciocchezzaio: le quote rosa

Il Tar ha cancellato la Giunta capitolina per … difetto di quote rosa.
In un periodo in cui è ncessario risparmiare, ottimizzare il tempo e produrre, c’è chi ha pensato ad una legge che obbliga le giunte locali ad essere composte non in base alle capacità, ma al sesso.
E c’è chi ha perso tempo e denaro (nostro) per discutere e votare tale legge, ed altri dipendenti pubblici (i magistrati del tar) hanno perso tempo e denaro (nostro) per sentenziare su un ricorso sulla lesa maestà compiuta da Alemanno.
Continue reading

Automobilisti di tutto il mondo: uniamoci !

Da tempo pensavo a questo post.
Ogniqualvolta, in montagna, dietro una curva cieca trovavo due o addirittura tre ciclisti affiancati, ogniqualvolta in città in un senso unico vedevo sbucare contro mano un ciclista, ogniqualvolta un ciclista passava un incrocio incurante del semaforo rosso.
L’occasione mi viene dunque offerta da questa infame manovra fiscale di stampo socialista partorita da Tremonti, nel silenzio dell’opposizione, pronubo Napolitano (e posso solo immaginare le minacce che ha subito Berlusconi per non manifestare la sua contrarietà ad una manovra che tradisce i suoi impegni elettorali) che, oltre a tante porcherie, bastona, per l’ennesiam volta, gli automobilisti.…
Continue reading