Home » 2011 » marzo (Page 2)

Cultura, Umanità, Web e 84 Charing Cross Road

Da quando, ormai da qualche anno, si è diffuso l’uso di internet,molte sono state le interpretazioni del fenomeno, in ambito mediatico, pubblicitario, estetico e filosofico, con conseguenti a volte troppo facili esaltazioni a tutti i costi, così come esagerate demonizzazioni.Solo ultima di questi giorni è l’esagerazione che dipenderebbero da internet o da Facebook di Mark Zuckerberg (il sito faccialibro in cui mettere in vista solo le porcellane buone, inventarsi un’immagine pubblica di sè, in cui è scomparsa la privacy, e poter confrontare le belle figliuole a livello mondiale) le “rivoluzioni” in zona Maghreb e non dagli USA che le hanno attentamente preparate e sobillate, come invece è chiaro ai più attenti,o la sciocchezza che l’arrivo di internet o Facebook costituirebbe per un popolo… la “democrazia”.Non avendo tempo da perdere con la vulgata (per essere educati), ci fermiamo a un livello differente, stavolta.Il primo aspetto da puntualizzare sarà invece di una semplicità estrema:come medium (inteso, singolare di media, che è latino e non inglese, come da pronuncia televisiva sbagliata che si sente in giro) il web è un mezzo, appunto, in sè vuoto, o quasi, non fosse per qualche pubblicità di troppo e imposizione guidata di modelli tendenti all’unico-spersonalizzante; poi, dipende chi ci s’incontra, gli scopi della comunicazione, e in soldoni, cosa ci mettiamo dentro anche noi utenti finali e che rapporti intratteniamo.…

Continue reading

Gli occhi di Caravaggio

11 marzo – 3 luglio 2011 Milano, Museo Diocesano
Una grande mostra che illustra la nascita di un genio Come il  Caravaggio. Curata da Vittoro Sgarbi, la rassegna ricostruisce la formazione artistica, da Simone Peterzano ai maestri veneti e lombardi, e si snoda in un percorso che illustra i precursori e gli artisti contemporanei di Michelangelo Merisi (1571-1610), mettendo in evidenza le opere che l’artista vede di persona negli anni giovanili e ciò che i suoi occhi assorbono nel clima artistico tra Venezia e Milano, prima della definitiva partenza per Roma, che verosimilmente può datarsi intorno al 1595-96, come mettono in luce gli ultimi studi.…
Continue reading

La liuteria, antica arte italiana della lentezza

 
 
 
 

Il liutaio è uno di quegli antichi mestieri di nicchia che si tramanda di padre in figlio. Grandi furono le antiche famiglie di liutai. Forse non è del tutto in via d’estinzione in quanto Cremona ha ancora prestigiose scuole di Liuteria, frequentate da allievi provenienti da ogni parte del mondo. Ma certamente non è un’arte alla portata di chiunque.

Continue reading