Home » 2007

AUGURI A TUTTI. ANCHE A CHI…

Giunti al termine di questo benedetto 2007, si ha la netta sensazione di trovarsi ad assistere, oltre che all’astronomicamente inevitabile fine di un ennesimo giro del povero Pianeta attorno alla sua fulgida Stella, con contemporaneo inizio di un nuovo tragitto d’identico percorso, anche all’inizio e alla fine di ben alttre cose, che, per il momento ci è alquanto difficile definire con chiarezza, sicché, affinchè tutto possa filare liscio, o almeno si possano limitare al massimo i disastri, ci si sente motivati a scambiarsi i consueti auguri per il nuovo anno caricando gli stessi di particolari significati ed intendendo scongiurare particolari ansie.…

Continue reading

PARTITO (SPECIE SE "UNITARIO")…QUELLA PAROLA CHE SEMBRA ANCORA FARE PAURA AL CENTRODESTRA

Nel campo del centrosinistra politico italiano ha, bene o male, visto la luce il Partito Democratico, il quale ha fuso in un’unica entità due componenti, la Margherita e i Democratici di Sinistra, che in un tempo non lontanissimo, ma che pare ormai preistorico, militavano addirittura agli antipodi l’uno dell’altro, quando ancora si chiamavano rispettivamente Democrazia Cristiana (la Margherita era formata in larga parte dall’ex sinistra DC) e Partito Comunista Italiano.…

Continue reading

GERARCHI – Gli uomini che resero possibile il fenomeno fascista

IN LIBRERIA DA SETTEMBREL’ULTIMO LIBRO DI TOMMASO PELLEGRINO

Balbo il trasvolatore, Ciano il “generissimo”, Bottai l’intellettuale a suo modo libertario, Starace il “mastino della rivoluzione”. Sono solo alcuni dei principali gerarchi del fascismo: una classe dirigente che Mussolini, il duce, sfruttò per i propri fini, disprezzò ed esautorò, e che gli italiani chiamavano “loro”, conoscendoli poco e stimandoli ancora meno in confronto al favoloso “Lui” nazionale.…

Continue reading

WTC ed i suoi misteri

A distanza di anni da quel undici settembre del 2001 ancora ci si domanda : come mai le Torri gemelle sono crollate? E perchè è crollato il WTC7? I complottisti si domandano : cosa è stato usato per indebolire le strutture metalliche e provocare il collasso delle strutture? Cosa mai si sono inventate le “segretissime organizzazioni capitanate da Bush per scatenare la guerra in Iraq ed in Afganistan?” Bene, la risposta è data dalla scienza, nessun complotto ma fenomeni dei quali si hanno indizi seri e che sono da studiare attentamente per evitare il ripetersi di disastri simili.…

Continue reading

Il libro nero delle Brigate Rosse.

Segnalo l’ uscita, a chi voglia un buon compendio sui crimini brigatisti, l’uscita del libro di Pino Casamassima “Il libro nero delle Brigate Rosse” Newton Compton Editore.E’ un saggio dettagliato sul maggiore partito armato, e comprende, oltre a numerose foto, anche le immagini di alcuni giornali di quegli anni ed i comunicati di rivendicazioni con le farneticanti tiritere degli assassini che si…

Continue reading

Bologna, marzo 1977: io c’ero

(Post della memoria: molto lungo)

Da circa un mese si sono aperte le “danze” celebrative per il “1977“.
Come per il “1968” il reducismo sembra farla da padrone, annegando nella nostalgia dei 20 anni, quel che invece fu una stagione fatta solo di violenza, sangue, devastazione, terrore.…
Continue reading

APRILE 1970.

2 Aprile: Emilia, gruppi di scioperanti occupano gli stabilimenti oltre ad una serie di uffici pubblici a Modena, Mirandola, S. Felice al Panaro, Finale Emilia e San Prospero.6 Aprile: Torino, gruppi di scioperanti assaltano la FIAT e malmenano alcuni sorveglianti.17 Aprile: Trento, cinquecento estremisti del Movimento Studentesco, dopo aver lanciato sassi al termine di un processo penale contro …

Continue reading

MARZO 1970.

3 Marzo: Pisa, scioperanti che protestano per il licenziamento di alcuni dipendenti civili della base USA bloccano l’ Aurelia e la linea ferroviaria nei pressi di Tombolo. Ne seguono tafferugli con la polizia, nel corso dei quali alcune auto private vengono date alle fiamme.6 Marzo: Napoli, scontri tra scioperanti e la Polizia.…

Continue reading

Il sindacalismo all’ Alfa Romeo.

“Erano anni bui, gli anni ’70. Che qualche “sedicente” come scrivevano i giornali sinistri di allora, o “presunto” Brigatista Rosso, come scrive “Il Manifesto” ora vorrebbe far tornare. Insieme a qualche Cattivo Maestro, che mai ha abbandonato l’ idea rivoluzionaria. Ma Epifani e la CGIL si definiscono “sorpresi e costernati” dal fatto di trovare la presenza brigatista nel sindacato.…

Continue reading